giovedì 14 novembre 2013

Il legale può con un semplice incarico orale farsi sostituire da un collega in udienza.



Foto: http://www.leggioggi.it/wp-content/uploads/2011/03/avvocati.png


In caso di abusi  però l'avvocato incorre in diverse responsabilità:  professionale nei confronti del cliente, deontologica e anche penale per dichiarazioni false. Lo ha chiarito il Consiglio nazionale forense con il parere  del 23 ottobre 2013.
Sufficiente dunque la parola per la delega tra avvocati. Non necessitano altre particolari formalità.

Il delegante non è tenuto a munire il collega di delega scritta, non è quindi nemmeno obbligato a presenziare in udienza per il conferimento della delega; il delegato non è tenuto ad esibire alcuna prova dell'incarico conferitogli diversa dall'affermazione di averlo ricevuto.
 
Fonte Antonio Ciccia, “In udienza con delega verbale”, Italia Oggi; Metaping 14.11.2013


Rassegna News Giuridiche by avv. Gabriella Filippone
 Foro di Pescara
 E-mail: gabrifil@gmail.com
 Blog: studio legale avvocato Gabriella Filippone




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento

live traffic settimanale