venerdì 17 maggio 2019

AFFITTO CONCORDATO: OBBLIGATORIO RICHIEDERE L'ASSEVERAZIONE DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI?

Immagine: Casa costruita su di un albero | via Wikipedia


AFFITTO CONCORDATO: OBBLIGO DI ASSEVERAZIONE DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI

Un decreto dei ministri pubblicato nel marzo 2017 prevede l’obbligo di asseverazione da parte delle organizzazioni edili (Sunia,  Asppi, Confedilizia, Assocasa, ecc.) di tutti i contratti concordati stipulati dopo l’entrata in vigore del decreto, pena la perdita delle agevolazioni fiscali previste.
In questo periodo di dichiarazione dei redditi nessuno sa come comportarsi. I commercialisti non sanno se possono in mancanza di questa asseverazione applicare le agevolazioni oppure no. I contratti stipulati prima di marzo 2017, hanno le agevolazioni anche senza asseverazione, mentre quelli stipulati dopo tale data per poter avere le agevolazioni devono avere le asseverazioni.
L’agenzia delle entrate non la richiede al momento della registrazione del contratto.




Cos’è un’asseverazione?
Sul dizionario si legge:
Dichiarazione, nei modi previsti dalla legge, della verità di un fatto, di un documento, di una dichiarazione, o della conformità al testo originale di una traduzione. Certificazione con cui si garantisce la veridicità di quanto dichiarato in un testo.

Il contratto convenzionato o concordato viene introdotto dalla legge n. 431/98, all’art. 2, comma 3, per esso è prevista una durata di tre anni più due ed il valore del canone e tutte le altre condizioni contrattuali vengono definiti in base agli accordi intercorsi fra le Organizzazioni sindacali di proprietari, inquilini, costruttori ed il Comune.

L’accordo lasciava il dubbio se un cittadino potesse predisporre il contratto, pur seguendo le linee guida, da solo o se vi era l’obbligo di farlo predisporre da una delle tante associazioni firmatarie della convenzione.

Il decreto ministreriale del 30 dicembre 2002 all’articolo 1 comma 14 chiarisce questa cosa: “le parti contrattuali possono essere assistite, a loro richiesta, dalle rispettive organizzazioni sindacali”. Possono essere assistite vuol dire chiaramente che non vi è un obbligo pertanto il cittadino può farselo da solo.
DM 16 gennaio 2017
Dopo quasi vent’anni dall’entrata in vigore delle locazioni a canone concordato, il 16 gennaio 2017 il consiglio dei ministri, con decreto pubblicato successivamente il 15 marzo, stabilisce che:
Le parti contrattuali, nella definizione del  canone  effettivo, possono  essere  assistite,  a  loro  richiesta,   dalle   rispettive organizzazioni  della  proprietà  edilizia  e  dei  conduttori.  Gli accordi definiscono, per i contratti non assistiti, le  modalità’ di attestazione, da  eseguirsi,  sulla  base  degli  elementi  oggettivi dichiarati dalle parti  contrattuali  a  cura  e  con  assunzione  di responsabilità, da parte di  almeno  una  organizzazione  firmataria dell’accordo, della rispondenza del contenuto economico  e  normativo del  contratto  all’accordo   stesso,   anche   con   riguardo   alle agevolazioni fiscali.”

mercoledì 15 maggio 2019

UN VIDEO MUSICALE SULLA SPIAGGIA Daft Punk - Lose Yourself to Dance -


UN VIDEO MUSICALE SULLA SPIAGGIA | DANZANDO E BALLANDO SULLA SABBIA


Daft Punk - Lose Yourself to Dance -


Daft Punk - Lose Yourself to Dance - Burning Man 2013






"Lose Yourself to Dance" is copyright of Daft Punk. Shot at Burning Man 2013 - watch in HD!

Villa azzurra a Torino "il manicomio dei bambini": un lager al confine fra Grugliasco e Collegno chiuso definitivamente nel 1979.

Villa azzurra "il manicomio dei bambini": legati ai letti e torturati con gli elettrodi. Un vero e proprio lager chiuso definitivamente nel 1979.










Risultati immagini per manicomio bambini
Immagine: Vincent van Gogh - WikipediaVincent van Gogh, Notte stellata (Saint-Rémy, giugno 1889); olio su tela, 73,7×92,1 cm, Museum of Modern Art, New York. 


Villa Azzurra esiste ancora, ma versa in stato di abbandono. Si trova al confine fra Grugliasco e Collegno, un luogo macabro che non rimandava alle fiabe.



Giorgio Coda (Torino21 gennaio 1924psichiatra e professore universitario italiano.

È stato vicedirettore dell'ospedale psichiatrico di Collegno e direttore di villa Azzurra (struttura per bambini), a Grugliasco,Torino.

Il suo nome completo è Giorgio Giuseppe Antonio Maria Coda, divenuto noto come "l'elettricista" per il suo uso improprio dell'elettroshock.

 Il trattamento era praticato quasi sempre senza anestesia e, a volte, senza pomata e gomma in bocca, facendo così saltare i denti al paziente. Giorgio Coda, durante il processo, ha ammesso di aver praticato circa 5000 elettromassaggi.

Video di La Repubblica


"Legati ai letti, imbottiti di medicine e spesso con gli elettrodi applicati ai loro genitali per ‘educarli e domarli’. Se i muri di Villa Azzurra, il cosiddetto manicomio dei bambini, potessero parlare racconterebbero proprio questo orrore. Di cosa succedeva al suo interno.Un vero e proprio lager chiuso definitivamente nel 1979, ma l’imponente Villa Azzurra esiste ancora, ma versa in uno stato di abbandono. Si trova al confine fra Grugliasco e Collegno, in fondo alla via Lombroso a Torino e per tanto tempo è stato un luogo macabro che non somigliava né a una villa e né rimandava alle fiabe.
Gli orrori dentro Villa Azzurra
Bambini che venivano internati perché ‘ineducabili’ e ‘pericolosi a sé e agli altri’, avevano anche tra i 3 ai 4 anni e venivano legati ai cancelli del giardino o ai termosifoni bollenti, al letto e fuori al freddo se mostravano troppa vivacità o erano 'lagnosi'.
E le testimonianze raccontano di violenze, torture, decessi provocati dalle cure ai limiti, tra presunta scienza sperimentale e stregoneria.
La foto di una bimba di 10 anni, legata al proprio letto, nuda e con gli occhi rassegnati pubblicata dall'Espresso il 26 luglio 1970 aveva fatto scoppiare lo scandalo al manicomio diretto dal professor Giorgio Coda (poi processato e condannato per maltrattamenti). Era Coda a incentivare l’utilizzo degli elettrodi applicati ai genitali quando i bambini facevano la pipì a letto ed era sempre lui a farli lottare tra loro.
La condanna di Coda
L’11 luglio 1974 arriva la sentenza Coda è colpevole di “abuso di mezzi di correzione” e viene condannato a 5 anni di detenzione, al pagamento delle spese processuali e a 5 anni di interdizione all’esercizio della professione medica."

martedì 14 maggio 2019

PABLO ESCOBAR, RE DELLA COCAINA COLOMBIANA, FU POLITICO ELETTO ALLA CAMERA



Pablo Escobar Mug.jpg

Pablo Emilio Escobar Gaviria nato a Rionegro, il 1º dicembre 1949 – deceduto a Medellín, il 2 dicembre 1993) è stato un criminale colombiano, uno dei più noti e ricchi trafficanti di cocaina di marijuana della storia.




Escobar nel 1977

Membro della Camera dei Rappresentanti
Durata mandato14 marzo 1982 –
20 gennaio 1984


Conosciuto come Il Re della cocaina, è considerato come il criminale più ricco in assoluto, con un patrimonio stimato di oltre 40 miliardi di dollari nei primi anni novanta. Nel 1983 ha inoltre avuto una breve carriera politica, venendo eletto alla Camera dei rappresentanti.




Pablo Emilio Escobar Gaviria nacque a Rionegro, il terzo di sette figli dell'agricoltore Abel de Jesús Escobar Echeverri e Hermilda Gaviria, un'insegnante di scuola elementare. Da adolescente crebbe per le strade di Medellín. Cominciò la sua carriera criminale commettendo piccoli furti e truffe.


Carriera criminale

Nel 1974 venne arrestato per furto d'auto, in seguito al quale venne trasferito nel carcere di Ladera, dove incontrò un importante contrabbandiere del luogo, Alberto Prieto. Dopo la scarcerazione, Escobar cominciò a lavorare per Prieto e, grazie al contrabbando, venne a conoscenza del nascente business della cocaina, nel quale iniziò a diventare protagonista nel 1975. La sua fama crebbe dopo che un narcotrafficante di Medellín fu assassinato nel 1975 – apparentemente proprio da Escobar – dopo aver acquistato 14 chilogrammi di droga. Quando il suo business guadagnò notorietà, Escobar divenne noto a livello internazionale.

Corruzione e intimidazione caratterizzavano il sistema colombiano durante l'apogeo di Escobar. Egli praticava un'efficace strategia nota come plata o plomo, in spagnolo letteralmente argento (soldi) o piombo, che consisteva nel proporre una alternativa a chi trovava sulla sua strada: lasciarsi corrompere o morire. Per applicare questa strategia, controllare le operazioni, 'eliminare' gli informatori, gli infiltrati o semplicemente chi potesse intralciare i suoi affari, Escobar si circondò fin dai primi anni di un gruppo di guardie personali, avevano il compito di organizzare gli spostamenti del capo, salvaguardare la sicurezza nella sua tenuta Napoles e dalla fine degli anni '80, organizzare omicidi, stragi con autobombe, sequestri.
Risultati immagini per pablo escobarRisultati immagini per pablo escobar

Immagini via tostadoro.it



Nella cultura di massa




Doppiaggio in Ita Blow scena  film Pablo Escobar | Johnny Depp


"Siamo stati fregati da quei cazzo di comunisti ma questa, questa è un'altra storia. Oggi però dobbiamo parlare di cocaina, giusto?"

Video pubblicato su You Tube da AmericoMalamente


sabato 11 maggio 2019

Pamela Anderson after visiting Assange in prison 'We need to save his life'

LET'S ALL GO VISIT JULIAN AND WRITE TO HIM, SO THAT HE CAN SEE HOW WE LOVE HIM AND WILL NOT DESERT HIM!

UK: 'We need to save his life' - Pamela Anderson after visiting Assange in prison





Stella Sutton
3 giorni fa
LET'S ALL GO VISIT JULIAN AND WRITE TO HIM, SO THAT HE CAN SEE HOW WE LOVE HIM AND WILL NOT DESERT HIM!
J Sev
2 giorni fa
Do you know how to write him? Do we know if he will receive our letters?

Flower Power
2 giorni fa
@J Sev address on UNITY4J
His mum retweeted with advice 🙏💕🌼✌️
luv2travel2000
2 giorni fa
@Flower Power
More details for the address please... If you know it. Thanks :)
Flower Power
2 giorni fa
@luv2travel2000 Write his full name, (dob 3|7|71) goes under his name then, 'prisoner number' A93779AY, belmarsh hmp, Western way, Thamesmead, London, SE28 0EB, UK ✌️✌️✌️ This is the address I sent my letter to so I'm praying all is correct 🙏 much love 💕

venerdì 10 maggio 2019

Almamegretta - Figli di annibale: quindi siamo tutti un pò africani? Pure i milanesi? Pure Salvini ?





















Almamegretta - Figli di annibale


"Figli di Annibale, figli di Africa. Annibale sconfisse i romani
Eppure Annibale attraversò le alpi con novantamila uomini africani.
Annibale sconfisse i romani, restò in Italia da padrone per quindici o vent'anni
ecco perché molti italiani hanno la pelle scura, ecco perché molti italiani hanno i capelli scuri, ecco perché molti italiani hanno gli occhi scuri, ecco perché molti italiani hanno la pelle scura. 
Un po' del sangue di Annibale è rimasto a tutti quanti nelle vene.



"Figli di Annibale, figli di Africa. Annibale sconfisse i romani.

Annibale attraversò le alpi con novantamila uomini africani.

Annibale sconfisse i romani, restò in Italia da padrone per quindici o vent'anni.

ecco perché molti italiani hanno la pelle scura, ecco perché molti italiani hanno i capelli scuri, ecco perché molti italiani hanno gli occhi scuri, ecco perché molti italiani hanno la pelle scura.

Un po' del sangue di Annibale è rimasto a tutti quanti nelle vene.

Un po' del sangue di Annibale è rimasto a tutti quanti nelle vene.

Nessuno può dirmi stai dicendo una menzogna, no, nessuno può dirmi stai dicendo una menzogna. Ecco perchè se conosci la tua storia sai da dove vieni."






Testo Figli Di Annibale

Africa Africa Africa Africa Africa
Africa Africa Africa
Africa Africa Africa Africa Africa
Africa Africa Africa

Annibale, Annibale grande generale nero 
Annibale, Annibale grande generale nero
con una schiera di elefanti attraversasti le alpi e ne uscisti tutto intero
a quei tempi gli europei non riuscivano a passarle neanche a piedi ma tu Annibale, Annibale grande generale nero tu le passasti con un mare di elefanti.
Lo sapete quanto sono grandi, grossi e lenti gli elefanti?
Elefante di Catania
La traversata del Rodano dell'armata di Annibale
(disegno di 
Henri Motte del 1878) | via Wikipedia 


Lo sapete quanto sono grandi, grossi e lenti gli elefanti? 
Eppure Annibale gli fece attraversare le alpi con novantamila uomini africani. 
Annibale sconfisse i romani, restò in Italia da padrone per quindici o vent'anni
ecco perché molti italiani hanno la pelle scura, ecco perché molti italiani hanno i capelli scuri, ecco perché molti italiani hanno gli occhi scuri, ecco perché molti italiani hanno la pelle scura. 

Un po' del sangue di Annibale è rimasto a tutti quanti nelle vene. 
Un po' del sangue di Annibale è rimasto a tutti quanti nelle vene.
Nessuno può dirmi stai dicendo una menzogna, no, nessuno può dirmi stai dicendo una menzogna.
Se conosci la tua storia sai da dove viene il colore del sangue che ti scorre nelle vene, se conosci la tua storia sai da dove viene il colore del sangue che ti scorre nelle vene.
Durante la guerra pochi afroamericani riempirono l'Europa di
bambini neri, cosa credete potessero mai fare in venti anni di dominio militare un'armata di africani in Italia meridionale? Un'armata di africani in Italia meridionale.
Ecco perché
Ecco perché
Ecco perché
Ecco perché noi siamo figli di Annibale, noi siamo tutti quanti figli di Annibale, capelli neri, figli di Annibale, la pelle scura, figli di Annibale, con gli occhi neri, figli di Annibale, meridionali figli di Annibale, sangue mediterraneo, figli di Annibale, sangue mediterraneo, figli di Annibale.
Figli di Annibale, sangue di Africa 

Figli di Annibale, sangue di Africa
Figli di Annibale, sangue di Africa
Figli di Annibale, sangue di Africa
Africa Africa Africa Africa Africa
Africa Africa Africa.



giovedì 9 maggio 2019

SPESSO E VOLENTIERI E' SOLO QUESTIONE DI SOLDI E DI POTERE. DI AMORE? NON CREDO.

A  FUNNY VIDEO MIXAGE ABOUT MONEY


Bitch Better Have My Money | Money In The Bank | Money for Nothing  | 

Money, Money, Money | Money | Love Don't Cost a Thing | Money |





Bitch Better Have My Money

Rihanna - Bitch Better Have My Money (Explicit)







Money In The Bank 


Money In The Bank 2019 Results Predictions (Updated) | K K TITANS






mercoledì 1 maggio 2019

Manduria un video del 2012: "Manduria - visita al pazzo del quartiere."

Un video di dominio pubblico già  dal 2012


"Manduria - visita al pazzo del quartiere."



Pubblicato su You Tube il 18 mag 2012

IS
CRIVITI 
"anche se quì il pazzo non si vede, nei prossimi video ve lo faremo vedere bene ;)"


Video pubblicato da il 18 mag 2012 su You Tube
Un commento pubblico al video:
"Panta Rei
8 ore fa
Un video di SETTE ANNI FA!!! E NESSUNO SAPEVA?!? POPOLAZIONE COMPLICE E OMERTOSA... E MERDOSA aggiungerei!"





Manduria, la Procura: "I video delle sevizie circolavano da tempo in paese"


Video di  trmh24
Pubblicato il 30 apr 2019 on You Tube





LE CONDOTTE CONTESTATE: TORTURA, SEQUESTRO DI PERSONA, VIOLAZIONE DI DOMICILIO, DANNEGGIAMENTO AGGRAVATO.







Baby gang Manduria: 8 fermi


Video Cosmo Polis Media  pubblicato il 30 apr 2019 on You Tube












contatori

live traffic settimanale