lunedì 5 marzo 2018

CTU E COLPA GRAVE

Marzo  2018 | Avvocato Gabriella Filippone |
Rassegna e commenti notizie on line







Rischia di dover risarcire i danni alle parti il consulente tecnico d'ufficio che sbaglia la perizia per colpa grave.


E' la linea prevalente in giurisprudenza sulla responsabilità civile del Ctu, elaborata in base all'art. 64 c.p.c.. 


Una parte minoritaria degli interpreti sostiene invece che per far scattare il risarcimento sia sufficiente il danno provocato per colpa lieve del consulente.
Si tratta di una prestazione d'opera intellettuale svolta nell'interesse della giustizia. 

La responsabilità civile è solo uno dei profili in cui può incorrere il consulente e si affianca alla responsabilità penale e a quella disciplinare



L'art 64 c.p.c.: il consulente tecnico che incorre in colpa grave è punito con l'arresto fino a un anno o con l'ammenda fino a 10.329 euro


Lo stesso articolo del codice penale prevede che è dovuto il risarcimento dei danni causati alle parti


In giurisprudenza prevale l'orientamento per cui il fatto dannoso può essere imputato a responsabilità del consulente solo quando incorra in colpa grave. 









Titolo:  Ctu, risarcimenti per danni alle parti se c'è colpa grave
Autore:  Paolo Frediani
Fonte:  Il Sole 24 Ore







Sull'argomento puoi vedere:



















«La differenza tra le persone sta solo nel loro avere maggiore o minore accesso alla conoscenza» (Lev Tolstoj)



La rassegna stampa è una sintesi e fornisce i riferimenti dell'articolo (testata, autore, titolo) per reperire sul quotidiano o altra fonte l'articolo completo. 



Si declina ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio delle immagini o non aggiornato delle notizie e delle informazioni.




Gabriella Filippone Blog | Giuridica News | Rassegna news giuridiche Avv. Gabriella Filippone







Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento


contatori

live traffic settimanale