venerdì 20 ottobre 2017

EQUO COMPENSO AVVOCATI: NULLE LE CLAUSOLE VESSATORIE DI BANCHE E ASSICURAZIONI





Ottobre 2017 | Avvocato Gabriella Filippone | Rassegna notizie on line


Titolo: 
 
Avvocati, ecco l'equo compenso
Autore:  Michele Damiani
Fonte:  Italia Oggi  







L'equo compenso per gli avvocati è stato inserito nella legge di Bilancio.




La norma riprende il ddl del ministro Orlando il cui testo è in discussione in commissione Giustizia della Camera.

Il provvedimento inserisce una forma di tutela per il compenso dei legali.

Viene stabilito l'obbligo per le imprese bancarie, assicurative e per le aziende non rientranti nelle categorie delle microimprese o delle Pmi, di corrispondere un compenso che risulti 'proporzionato alla quantità e qualità del lavoro svolto, nonché alle caratteristiche della prestazione legale'.

Individuate una serie di clausole vessatorie la cui presenza non pregiudica la validità dell'intero contratto; in caso di presenza, le clausole saranno considerate nulle.




 ***



Sul tema clausole vessatorie un articolo del 2015:





Avvocati contro banche e assicurazioni. Stop a condizioni capestro.


Gli avvocati chiedono uno stop alle alle condizioni capestro che vengono loro imposte da banche e assicurazioni.
  

Immagine | Miniatura del codice purpureo, cattedrale di Rossano Calabro | via Wikipedia  


Si tratta di "Clienti forti" che costringono il professionista ad accettare clausole pesanti come: 

la gratuità dell'attività di consulenza e assistenza;


l'onere di anticipazione delle spese a carico dell'avvocato;


l'imposizione di compensi di molto inferiori ai valori indicati nei parametri ministeriali;


ulteriore abbattimento dei compensi in caso di esito negativo del giudizio;
la clausola che prevede, nel caso in cui il giudice liquidi all'avvocato una somma a titolo di spese legali superiore a quella concordata in convenzione, che la differenza vada in tasca alla banca o all'assicurazione. 

Sono queste le segnalazioni arrivate al Cnf (Consiglio nazionale Forense),  che sta lavorando ad una proposta di legge che possa evitare in futuro questi comportamenti.



Fonte notizia:  Italia Oggi | Titolo:  Gli avvocati contro le banche | Autore:  Gabriele Ventura



















«La differenza tra le persone sta solo nel loro avere maggiore o minore accesso alla conoscenza» (Lev Tolstoj)



La rassegna stampa è una sintesi e fornisce i riferimenti dell'articolo (testata, autore, titolo) per reperire sul quotidiano o altra fonte l'articolo completo. 



Si declina ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio delle immagini o non aggiornato delle notizie e delle informazioni.







Gabriella Filippone Blog | Giuridica News | 
Rassegna news giuridiche Avv. Gabriella Filippone










Puoi vedere:

































Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento


contatori

live traffic settimanale