mercoledì 18 ottobre 2017

Asia Argento in Scarlet Diva, film da lei diretto e interpretato, a suo modo, aveva già denunciato la violenza subita


Risultati immagini per asia argento
Asia Argento nel 2000 in Scarlet Diva, film da lei interpretato, aveva già denunciato a suo modo la violenza subita (caso Weinstein)


Ottobre 2017 | Avvocato Gabriella Filippone |
Rassegna e commenti notizie on line



Scarlet Diva è un film del 2000, primo lungometraggio diretto interamente dall'attrice e regista Asia Argento.
Asia Argento ha dichiarato che il film è stato ispirato alla propria esperienza (vissuta in prima persona) del caso Weinstein.[1]


Asia Argento in una scena del film | via Wikipedia


Trama

Il film narra la vita di un'attrice di film erotici, interpretata da Asia Argento, sottolineandone la psiche contorta e soffermandosi sulla "corte dei miracoli" che la circonda.
Numerosi sono i flashbacks, quello più significativo racconta un episodio traumatico dell'infanzia dell'attrice. 

Uno dei perni tematici del film è il sesso, che però è spesso visto sotto una luce inquietante o viene vissuto come perversione o umiliazione.
Fonte: Wikipedia 









VIDEO: Asia Argento sur sa carrière et "Scarlet Diva" 



NEL 2014 ASIA ARGENTO PARLA DEL FILM ALLA TV FRANCESE DOVE COMMENTA ALCUNE SCENE:

"PERO' LEI HA AVUTO PAURA, I PROBLEMI SONO ALTRI DA RACCONTARE CON FERRARA, SONO DI VIOLENZA, DI VIOLENZA PSICOLOGICA. 

"E' STATA UNA ESPERIENZA DIFFICILE MA SONO CONTENTA DI AVERLA FATTA. DOPO QUESTO FILM NON HO PIU' NESSUNA AMBIZIONE COME ATTRICE"












Rimane il fatto che il primo accadimento impressionò la Argento tanto da riproporlo nel suo film, che peraltro si imperniava sul tema della pornografia. Certo, fa specie che continuò negli anni a frequentarlo, la qual cosa è molto ambigua. Probabilmente lo frequentò per motivi suoi lavorativi, lui è un produttore di film e lei proviene da una generazione di cineasti.

Nel film non era indicata la persona di Weinstern e nemmeno era specificato che le scene si riferivano ad un fatto realmente accaduto. Precisamente, non si trattava di un film denuncia, bensì di un lungometraggio.

Non mi esprimo in ordine alla connotazione del fatto tra i due, se convenienza reciproca, ricatto, stupro o altro. Certamente era una pratica diffusa quella di Weinstern.










Immagine: Vivien Leigh via Wikimedia 








«La differenza tra le persone sta solo nel loro avere maggiore o minore accesso alla conoscenza» (Lev Tolstoj)

La rassegna stampa è una sintesi e fornisce i riferimenti dell'articolo (testata, autore, titolo) per reperire sul quotidiano o altra fonte l'articolo completo.
Si declina ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio delle immagini o non aggiornato delle notizie e delle informazioni.



Gabriella Filippone Blog | Giuridica News | Rassegna news giuridiche Avv. Gabriella Filippone


























Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento


contatori

live traffic settimanale