mercoledì 28 ottobre 2015

Iscrizione dipendenti pubblici agli albi professionali: il legale non paga l'albo

GABRIELLA FILIPPONE

La Ragioneria generale dello Stato ha emesso un parere sulla competenza a pagare l'iscrizione dei dipendenti pubblici agli albi professionali.


Immagine: Vari tipi d cravatte utilizzate in passato  | via Wikipedia 



Con il documento prot. 44151/15 in risposta ad una  richiesta di un comune, la Ragioneria fornisce i chiarimenti operativi per gli enti locali.

I costi della tassa di iscrizione all'albo degli avvocati possano gravare sull'ente pubblico  e quindi  rimborsati, in quanto "costitutuenti  spese di personale".

Sono necessarie due contemporanee condizioni:



  • il carattere obbligatorio dell'iscrizione nell'elenco speciale annesso all'albo ai fini dell'espletamento dell'attività del professionista; 
  • il carattere esclusivo dell'esercizio dell'attività professionale in regime di subordinazione, in cui l'ente locale è l'unico soggetto beneficiario dei risultati di detta attività.



  Fonte:  Il Sole 24 Ore
Titolo:  Il legale non paga per l'Albo 
Autore:  Gianluca Bertagna







Rassegna news giuridiche by Avv. Gabriella Filippone  


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento

live traffic settimanale