venerdì 18 novembre 2016

Trovato in Cina intatto un dinosauro soffocato dal fango, era un Tongtianlong limosus

In Cina i resti di un dinosauro soffocato dal fango

Rassegna stampa  | Le notizie on line  



Era un oviraptor, simile agli uccelli ma incapace di volare

Immagine | via pixabay


E' stato ritrovato intrappolato in una palude di fango: con gli arti divaricati, il collo steso e la testa alzata, quasi completamente intatto, come immortalato in un fotogramma di milioni di anni fa.
Il Tongtianlong limosus, è una specie di oviraptosauro i cui resti sono stati trovati in Cina. Il ritrovamento è descritto sulla rivista Scientific Reports, ed è dovuto ai ricercatori dell'Accademia cinese di geologia. 



Il 'Dragone del fango'



I fossili, trovati da un contadino e alcuni operai durante gli scavi per la costruzione di una scuola, ci mostrano che questo dinosauro, chiamato 'Dragone del fango', era diverso dalle altre specie dei oviraptosauri: aveva una forma particolare del cranio, simile ad una cupola; aveva una forma convessa della premascella, cioè  di un osso sulla punta della mascella. 
Era simile a un uccello, coperto di piume, incapace di volare, con una testa priva di denti, becco affilato, e una cresta ossea sul capo, che gli serviva per attirare compagne e cacciare i rivali.
Una specie vissuta oltre 70 milioni di anni fa. Sarebbe morto tra i 66 e 72 milioni di anni fa. Nella stessa area del ritrovamento, negli ultimi 5 anni, sono stati identificati sei gruppi di oviraptosauri.



I dinosauri sono un gruppo di rettili diapsidi molto diversificati tra loro, comparsi durante il Triassico superiore (circa 230 milioni di anni fa).


Dominarono il pianeta fino del Cretaceo (circa 65 milioni di anni fa), la loro estinzione risale all'era Mesozoica e portò alla scomparsa della maggior parte di essi.


Sono stati i vertebrati terrestri dominanti per oltre 160 milioni di anni.



I diapsidi sono un gruppo di vertebrati tetrapodi che svilupparono due "finestre" in ogni lato del cranio (da cui il significato del nome in greco, due arcate). Classicamente i diapsidi erano considerati una sottoclasse di rettili. Il termine viene usato per raggruppare anche gli uccelli, discendenti dei dinosauri, e molti gruppi estremamente diversificati come lucertole, serpenti, coccodrilli e altri, tra cui appunto, i dinosauri.


I resti fossili indicano che gli uccelli si originarono all'interno del gruppo di dinosauri noto come tetrapodi, durante il periodo Giurassico.


Nei moderni sistemi di classificazione, gli uccelli sono considerati un gruppo di dinosauri, l'unico a sopravvivere ad oggi: i soli uccelli attuali contano oltre 9 000 specie. (Wikipedia)





Immagine: trialer film Gli uccelli (The Birds) è un film del 1963 diretto da Alfred Hitchcock. | via   Wikipedia



Gli uccelli (The Birds) è un film del 1963 diretto da Alfred Hitchcock.



Theatrical poster for the film The Birds (1963) |  via Wikipedia 


Presentato fuori concorso al 16º Festival di Cannes è uno dei più celebri film di Hitchcock.

E' tratto dall'omonimo racconto di Daphne Du Maurier, di cui però mantiene solo l'idea centrale, cioè l'attacco degli uccelli contro gli uomini.

Hitchcock aveva ripensato al racconto dopo la lettura della notizia sul quotidiano di Santa Cruz, Sentinel, del 18 agosto 1961, di una nuova invasione di uccelli marini fra le case sulla costa.


Vedi video: "Gli uccelli" ("The Birds"), di Alfred Hitchcock, 1963, USA" : 







Fonti:  Trovato intatto un dinosauro soffocato dal fango  Ansa.it  | Wikipedia  | You Tube 



Rassegna news giuridiche  Avv. Gabriella Filippone  




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento

live traffic settimanale