domenica 13 novembre 2016

Donald, un presidente americano tutto casa (bianca) e tribunale


Immagine | caricatura | via Wikimedi


Rassegna stampa  | Le notizie on line  

Donald Trump potrebbe dover passare più tempo in aule di tribunale che alla sede della Casa Bianca.
Dovrà dedicarsi alla scelta dei membri del suo esecutivo e alla programmazione delle prime azioni da presidente degli Stati Uniti e dovrà altresì difendersi nelle 75 cause legali ancora aperte delle oltre 4.000 in cui è stato coinvolto negli ultimi trent'anni.
Immagine | via Wikimedia


Trump è nato il 14 giugno 1946  nei Queens, sobborgo di New York. Figlio maschio e ultimo di cinque figli; dei suoi fratelli, tre sopravvivono tutt'oggi, Elizabeth e Robert, mentre il fratello maggiore di Donald, Fred Jr., morì nel 1981 a causa di problemi legati all'alcolismo, fatto che spinse lo stesso Trump a rifuggire alcool e sigarette.

Trump è di antenati tedeschi per parte di suo padre e scozzese per parte di madre; tutti e quattro i suoi nonni nacquero in Europa, mentre suo padre nacque nei Queens e divenne uno dei più noti immobiliaristi di New York. Sua madre, Mary MacLeod, nacque in un villaggio in Scozia.

Il cognome originario della famiglia era Drumpf, mutatosi in Trump nel XVII secolo. Trump si è detto più volte orgoglioso delle sue origini tedesche.


Trump all'età di diciotto anni, giugno 1964 | Wikimedia
Per problemi comportamentali Trump lasciò la scuola a tredici anni e si arruolò presso la New York Military Academy (NYMA), dove concluse tutti gli studi superiori. Nel 1983 Fred Trump dichiarò in un'intervista che Donald "era una piccola peste da bambino".

Trump frequentò la Fordham University nel Bronx per due anni, per trasferirsi poi alla Wharton School of Finance and Commerce dell'Università di Pennsylvania, dove frequentò uno dei migliori dipartimenti di economia delle università statunitensi. Durante gli studi iniziò a lavorare nell'industria di famiglia, la Elizabeth Trump & Son, che prendeva il nome da sua nonna paterna. Trump si diplomò a Wharton nel 1968.

Trump non venne arruolato per la guerra del VietnamMentre era al college dal 1964 al 1968 ottenne di non essere arruolato in quanto stava completando gli studi. Nel 1966 venne ritenuto idoneo al servizio militare dopo la visita medica, ma ottenne una revisione del parere medico nell'ottobre del 1968In un'intervista rilasciata nel 2015 per una sua biografia attribuì questa revisione medica alla presenza di una «spina calcaneare» di cui ha continuato a soffrire anche in seguito.


Trump è un presbiteriano.  Trump ha dichiarato di non aver mai fumato sigarette né tantomeno di aver fatto uso di droghe. Non beve alcool e nemmeno caffè.  Trump è inoltre germofobico e preferisce non dare la mano in segno di saluto.



Il Trump Hotel Las Vegas le cui finestre esterne sono dorate con un finissimo strato trasparente di oro 24 carati | Wikipedia  




Controversie legali

Trump Tower 
Un'analisi condotta da Usa Today, pubblicata nel 2016, ha evidenziato come Trump ed i suoi affari siano stati coinvolti in circa 3500 cause civili e penali negli Stati Uniti, un numero senza precedenti per un candidato alle presidenziali in Usa. Di tutti questi processi, in 1900 Trump è stato il querelante, in 1450 il difensore; altri 150 si è costituito terza parte




Per quanto le contese legali nell'industria americana d'alto livello siano all'ordine del giorno, l'analisi condotta da USA Today ha evidenziato come Trump sia stato coinvolto in numerose dispute legali. Sono stati 500 i casi archiviati, mentre in un altro centinaio di cause le risoluzioni finali non sono state rese pubbliche. Nei casi in cui vi è stata una risoluzione chiara, Trump ha riportato 451 vittorie e 38 sconfitte.



Nell'immagine: Trump Tower, la facciata frastagliata della base dell'edificio. E' un 58 piani, un grattacielo situato sulla Fifth Avenue a Midtown Manhattan, New York City. Progettato da Der Scutt, Swanke, Hayden e Connell e sviluppato da Donald Trump e la Life Assurance societa. Trump Tower funge da quartier generale per l'Organizzazione Trump e ospita la residenza del presidente degli Stati Uniti eletto Donald Trump.


Matrimoni e figli


Trump con la moglie Melania a un evento della campagna elettorale del 2016
Trump ha cinque figli e si è sposato tre volte

La sua prima moglie, la modella ceca Ivana Marie Zelníčková (Trump), nel 1977. Dal 1990 iniziarono a circolare voci circa un rapporto tra Trump e l'attrice Marla Maples. Ivana ottenne il divorzio nel 1992, asserendo che il marito l'aveva trattata "crudelmente e disumanamente". Nel 1992 Trump citò in giudizio Ivana violazione di una delle clausole del loro divorzio, ovvero il fatto che Ivana avesse pubblicato un libro nel quale riportava fatti personali della loro vita matrimoniale. Nel 2015 Ivana ha detto che lei e Donald sono "migliori amici" e "insieme abbiamo cresciuto tre figli che amiamo e di cui siamo particolarmente orgogliosi. Non ho nulla contro Donald e gli auguro il meglio per la sua campagna elettorale". Malgrado questo atteggiamento conciliante, Ivana è coinvolta in una battaglia legale con l'ex marito per la possibilità di continuare a sfruttare il cognome Trump per i propri affari. Con Ivana ha avuto tre figli.

Con Marla Maples si è sposato nel 1993 sino al 1999. La coppia formalmente si era già separata dal maggio del 1997, ma il divorzio venne finalizzato solo nel giugno del 1999. Da questa relazione è nata una figlia.

In seguito Trump ha iniziato una relazione con la modella slovena Melania Knauss, con cui si è poi sposato il 22 gennaio del 2005 e che è tuttora la sua consorte. Da questa relazione è nato un figlio.







Fonti: Il Giornale; autore: Valeria Robecco | Wikipedia







Rassegna news giuridiche  Avv. Gabriella Filippone  






Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento

live traffic settimanale