giovedì 27 marzo 2014

Lakota Nation, riserva indiana nel South Dakota, adotta un bitcoin come valuta ufficiale

La riserva di Lakota Nation nel South Dakota, tra i suoi antenati Cavallo Pazzo e Nuvola Rossa, sceglie il mazacoin

 

lakota nation e moneta virtuale
Lakota nation e moneta virtuale 
A cura di Gabriella Filippone - La riserva indiana semiautonoma di Lakota Nation, nel South Dakota, verso la totale indipendenza dagli Stati Uniti.

La riserva che ha tra i suoi antenati Cavallo Pazzo e Nuvola Rossa sceglie la moneta virtuale.

Il mondo guarda con sospetto ai Bitcoin, da molti sono visti come una potenziale minaccia al sistema, la moneta virtuale è considerata difficilmente controllabile.
Qualcuno ha deciso in questi giorni di andare contro tendenza e di assumere un diverso approccio: Lakota Nation, una riserva indiana semiautonoma nel South Dakota, ha infatti adottato una cripto valuta come moneta legale. La riserva indiana ha scelto di denominare così il suo Bitcoin: "Mazacoin".
 Leggi l'articolo integrale qui

Fonte: Blasting News


 Rassegna News by  Gabriella Filippone

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento

live traffic settimanale