mercoledì 27 gennaio 2016

Ricorso al GDL contro Cassa Forense: riconosciuto IL FUMUS PERICULUM IN MORA (art. 21 Legge 247/2012 cd. contributi minimi obbligatori)


SMILE ON THE BEACH



L'avv. Paolo Rosa comunica dal suo gruppo facebook Previdenza Forense


"IL TRIBUNALE ORDINARIO DI MODENASEZIONE LAVOROSU RICORSO EX ART. 21 DELLA LEGGE 247/2012 con ordinanza di data 26 gennaio 2016 ha concesso la sospensiva del provvedimento opposto RAVVISANDO SIA IL FUMUS CHE IL PERICULUM IN MORA e rinviando per la discussione e decisione all'udienza del 26 novembre 2016."






Fonte notizia: Avv. Paolo Rosa | PREVIDENZA FORENSE









Proviamo ora a fare il punto con i colleghi: il giudice del lavoro potrà disapplicare il regolamento ministeriale, non potrà però annullarlo. 



Nella possibile ipotesi in cui anche un solo dei GDL chiamati ad esprimersi disapplicherà il regolamento de quo, la sentenza una volta passata in giudicato, potrebbe obbligare Cassa Forense ad uniformarsi per tutti i ricorsi analoghi; gli atti saranno rimessi alla Corte Costituzionale nel caso in cui anche un solo giudice, in tutta Italia, riterrà la questione di legittimità costituzionale non manifestamente infondata. Confermate? Quali altre conseguenze potrebbero delineasi a Vs. parere?























Rassegna news giuridiche by Avv. Gabriella Filippone  

3 commenti:

  1. Bisognerebbe poter leggere questa benedetta Ordinanza per poter valutare più correttamente.

    RispondiElimina
  2. si può pubblicare il contenuto dell'ordinanza, potrebbe essere utile agli altri ricorrenti

    RispondiElimina
  3. Pubblico la richiesta inviatami da un collega: "Ciao Gabrilella.....come "profetizzato" da Vasco Rossi....forse non ci incontreremo mai...ognuno a rincorrere i suoi guai.....
    Comunque sia....il fatto è questo.
    Ho letto dell'ordinanza del GdL di Modena, ed ho gioito per il collega; sta di fatto che, invede, il mio GdL ha invece ritenuto di rigettare l'istanza di sospensione perchè...a Suo dire legata a soli motivi di illegittimità costituzionale...(come se poi fosse cosa da poco...) e inoltre, ha ritenuto che nonostante i miei bassissimi redditi per il 2014 e 2015...le cifre richieste fosssere di "modesta" entità...ovviamente con il suo stipendio e ragionando con le sue risorse forse...di certo non nel mio caso.
    In poche parole, ho necessità di ottenere più info possibili perchè sto redigendo un reclamo che dovrò depositare entro dieci giorni dal 25/01/2016 ragion per cui conoscere il nominativo del collega e ricevre copia dell'ordinanza e dritte in merito potrebbe far svolatare a mio favore (e quindi anche per tanti altri colleghi) almeno la decisione sulla sospensione.......
    Ti chiedo quindi se anche Tu potrai farti parte diligente per ottenere le informazioni circa il nominativo del collega (e del suo assistito se persona diversa) per poter diffondere questa preziosa decisione che potrebbe essere il primo tassello di un più ampio profilo di riscatto della nostra categoria contro i poetri forti.
    Ho già chiesto sia al collega Umberto Donaggio che all'esimio collega Paolo Rosa...ma per ora nessuna news...dati i tempi stretti...ho ritenuto di "coinvolgerti" in questa lotta di civiltà.
    Attendo fiduciosamnete Tue. "

    RispondiElimina

Lascia un commento

live traffic settimanale