mercoledì 12 novembre 2014

DUE I RICORSI AGIFOR CONTRO CASSA FORENSE

Esistono 2 distinti ricorsi dell'Associazione Giovanile Forense AGIFOR, entrambi in corso.



Fonte immagine | via facebook




A cura di Avv. Gabriella Filippone - Segnalo un ricorso dell'Associazione Giovanile Forense  AGIFOR presentato nel 2013, che impugna le elezioni dei delegati di Cassa e l'adozione dei suoi provvedimenti benché scaduto il mandato di tutti i delegati. Questo ricorso costituisce anche un passaggio propedeutico al ricorso 2014 contro il regolamento attuativo (contributi minimi obbligatori). 



Trattasi quindi del ricorso  ex art. 702 bis C.P.C., promosso dall' A.GI.FOR davanti a Tribunale civile di Roma,  avverso l’esclusione illegittima di 56.000 avvocati dal corpo elettorale: “L’Associazione Giovanile Forense – A.GI.FOR., in data 10 ottobre 2013 ha presentato avanti il Tribunale Civile di Roma ricorso ex art. 702 bis c.p.c. avverso l’esclusione illegittima di oltre 56.000 avvocati dal corpo elettorale per le elezioni per il rinnovo del Comitato dei Delegati della Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza Forense.”  (Vedi QUI)

I 56.000 avvocati ovviamente sono i medesimi, gli stessi soggetti iscritti coattivamente a Cassa Forense, i cd. avvocati a basso reddito, per i quali pertanto  AGIFOR agiva in giudizio, nel 2013 chiedendo, contestualmente all'iscrizione coattiva, il diritto di elettorato attivo e passivo dei Delegati di CF. Il ragionamento alla base del ricorso proposto è che non mi puoi iscrivere obbligatoriamente alla Cassa Forense e nel contempo non concedermi il diritto di votare o di candidarmi alle elezioni dei Delegati di Cassa Forense.

Per visualizzare il ricorso  ex art. 702 bis C.P.C., promosso dall' A.GI.FOR davanti a Tribunale civile di Roma, clicca QUI


Gli aggiornamenti dei promotori in merito al ricorso ora menzionato: "Alla scorsa udienza il Giudice Cardinali ha sollevato d'ufficio eccezione di inammissibilità della domanda proposta in quanto competente a conoscere dell'impugnazione/annullamento di delibere di persone giuridiche è il Tribunale in composizione collegiale ex art. 50 bis, di talchè a suo avviso la domanda è inammissibile in quanto proposta ex art. 702 bis, con conseguente impossibilità di mutamento del rito. Ha dato termine per deduzioni fino al 10/12/2014." 






In ordine al più recente Ricorso AGIFOR presentato nel 2014, davanti al TAR del Lazio, avverso i contributi minimi obbligatori, il contenuto dell'atto è consultabile QUI


Gli aggiornamenti in merito a questo secondo ricorso davanti al Tar del Lazio: "Fase cautelare: l'udienza per la sospensiva chiesta con Ricorso patrocinato dall'A.Gi.For (Associazione Giovanile Forense) avverso il Regolamento Previdenziale di Cassa Forense è stata fissata dal TAR del Lazio per il 1 dicembre 2014, ore 9.45, Sezione III Bis".










Rassegna News Giuridiche  by avv. Gabriella Filippone 

3 commenti:

  1. una bella matassa da dipanare!

    RispondiElimina
  2. ELEZIONI CONSIGLI DEGLI ORDINI FORENSI di GENNAIO 2015 - LISTE PER UNA AVVOCATURA LIBERA DAI CONTRIBUTI MINIMI OBBLIGATORI (facebook group)
    DIFENDIAMOCI. Entriamo nelle istituzioni forensi e rappresentiamo le nostre istanze. Proponete liste e candidature individuali (collegate ad associazioni che ci supportano o indipendenti)
    Invitiamo ad un voto consapevole e a candidarvi
    Visita il gruppo http://www.facebook.com/groups/1570227263212265/

    RispondiElimina

Lascia un commento

live traffic settimanale