giovedì 22 settembre 2016

L'avvocato "evasore" non va cancellato dall'albo






Rassegna stampa  | Le notizie on line  





La Corte di cassazione, con la recente sentenza n. 18394/2016,  ha affermato che l'avvocato "evasore" non va cancellato dall'albo.



Il nuovo codice deontologico non prevede più sanzioni per il legale che non paga le tasse. 



Salvati i procedimenti in corso alla data di entrata in vigore del nuovo codice, il 15 dicembre 2014, in quanto si applicano le disposizioni più favorevoli. 



I giudici di Piazza Cavour hanno stabilito il rinvio della causa al CNF Consiglio nazionale forense, affinché riformuli la sanzione.



Titolo:  Evasore, ma sempre avvocato
Autore:  Gabriele Ventura
Fonte:  Italia Oggi






Rassegna news giuridiche  Avv. Gabriella Filippone  









Argomento correlati:


























Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento

live traffic settimanale